Mini menu

Fineco con Garmin Pay

Il metodo di pagamento che segue il tuo ritmo

Con Garmin Pay hai la tua carta Fineco sempre a portata di polso. Così puoi uscire di casa senza pensieri e senza portafoglio, smartphone o contanti.

Quando ti alleni, in ufficio, quando fai la spesa: porta il tuo smartwatch Garmin sempre con te per vivere un’esperienza di pagamento ancora più pratica e veloce.

Associa la tua carta Fineco a Garmin Pay

Segui questi pochi semplici passaggi per associare la tua carta Fineco a Garmin Pay e pagare alla velocità del contactless

  1. Scarica e accedi all’ultima versione dell’app Garmin Connect sul tuo smartphone iOS o Android e connetti via Bluetooth il tuo smartwatch e Garmin
  2. Accedi alla sezione wallet dell’app Garmin Connect e imposta il passcode di sicurezza che ti verrà richiesto per confermare i pagamenti
  3. Segui le istruzioni e abbina la tua carta Fineco.

Una volta completata la registrazione per effettuare i tuoi acquisti con Garmin Pay non avrai bisogno né della carta, né dei contanti, né del telefono.

Più semplice di così!

Indossa la tua carta e paga contactless

Con Garmin Pay non è necessario rallentare per effettuare i tuoi pagamenti.
Puoi mantenere il tuo ritmo e pagare con pochi semplici passaggi:

  1. Inserisci il passcode di sicurezza
  2. Seleziona la carta che vuoi utilizzare dal tuo smartwatch
  3. Avvicina il polso ad un POS contactless

Potrai utilizzare la tua carta Fineco con Garmin Pay con tutti i POS con tecnologia contactless e sui principali sistemi di trasporto del mondo.

Rivoluziona il tuo modo di pagare

Con Garmin Pay puoi pagare e fare acquisti in tutta sicurezza presso tutti i punti vendita abilitati ai pagamenti contactless che espongono questo simbolo:

Ogni transazione resta riservata e le tue informazioni personali sono sempre protette: ogni volta che effettui un acquisto Garmin Pay utilizza numeri di carta e codici di transazioni specifici per il tuo smartwatch.

In più, il numero completo della tua carta non viene mai memorizzato sul dispositivo, né sul server Garmin, né comunicato agli esercenti.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per tutte le condizioni relative ai prodotti e servizi pubblicizzati occorre fare riferimento a fogli informativi e moduli informazioni pubblicitarie e alla documentazione informativa prescritta dalla normativa vigente, disponibili su questo sito e presso i consulenti finanziari abilitati all'offerta fuori sede Fineco. Tutti i prodotti e servizi offerti sono dedicati ai correntisti Fineco.

Garmin Pay può essere utilizzato soltanto presso gli esercenti abilitati all’utilizzo del servizio. E’ possibile trovare la lista aggiornata dei device che supportano il servizio sul sito Garmin.

Finecobank.com in English

Pubblico Avviso alla clientela dei Comuni oggetto di ordinanza (v. all'allegato n. 1 al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 23 febbraio 2020).

A testimonianza dell’attenzione verso la propria Clientela, Fineco ha deciso di intraprendere un’azione a favore dei Clienti che vivono nei Comuni coinvolti dall'emergenza Coronavirus – Covid19.

Fino al 15 aprile 2020 i titolari di mutui Fineco relativi a edifici ubicati nei comuni indicati nel decreto, possono richiedere la sospensione del pagamento delle rate di mutuo fino alla cessazione dello stato di emergenza (dichiarato per un periodo di 6 mesi dalla delibera del Consiglio dei ministri del 31 gennaio 2020).
Tale misura non comporterà alcun costo aggiuntivo né l’applicazione di interessi di mora.

E’ possibile contattare il numero verde 800.52.52.52 per reperire le informazioni necessarie al fine di attivare la sospensione del pagamento delle rate con decorrenza dalla prima rata utile successiva alla richiesta.

Si precisa che la sospensione non costituisce in alcun modo novazione del contratto di mutuo e resta ferma ogni altra modalità, patto, condizione e garanzia di cui al contratto di mutuo, con particolare riferimento alla garanzia ipotecaria.Le rate sospese inizieranno a decorrere al termine del periodo di sospensione con corrispondente allungamento del piano di rimborso per una durata pari al periodo di sospensione stesso, mantenendo la loro attuale periodicità.