Mini menu

Fineco e Google Pay™

Come pagare anche un piccolo acquisto direttamente con il tuo smartphone Android

Con Google Pay™ e Fineco puoi pagare direttamente con il tuo smartphone Android, lasciando la carta nel tuo portafoglio.

Semplice, veloce e sicuro.

Aggiungi la tua carta

Per configurare il servizio e abbinare la tua carta Fineco segui queste semplici istruzioni.

  1. Accedi al Google Play Store sul tuo smartphone Android e scarica l'app Google Pay
  2. Segui le istruzioni per aggiungere i dati della tua carta
  3. Sei pronto a pagare i tuoi acquisti con Google Pay

Guarda come aggiungere una carta

Pronto a pagare con il tuo smartphone?

Google Pay funziona con i dispositivi che porti sempre con te. Utilizzalo ovunque vedi i loghi:

E' semplice:

  1. Per effettuare pagamenti nei negozi, basta sbloccare il tuo dispositivo Android usando la tua impronta digitale, il tuo volto o il PIN e avvicinarlo al terminale POS contactless.
    E per pagamenti con importo inferiore a 25€ ti basterà solo riattivare lo smartphone, senza necessità di sbloccarlo.
    Il pagamento verrà effettuato in automatico con la carta impostata come predefinita per i pagamenti contactless.
  2. Per fare acquisti nelle app e sul web devi semplicemente selezionare Google Pay come modalità di pagamento.

Pagamenti sicuri

Quando usi il tuo smartphone Android per pagare nei negozi con Google Pay, i dettagli della tua carta sono al sicuro, grazie agli alti livelli di sicurezza di Google Pay.

Le informazioni della tua carta non vengono memorizzate sul dispositivo né trasmesse durante il pagamento.

Pronto per unirti a noi?

Apri il conto Fineco e richiedi la carta che preferisci: potrai iniziare subito a usare Google Pay.

apri il conto

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per tutte le condizioni relative ai prodotti e servizi pubblicizzati occorre fare riferimento a fogli informativi e moduli informazioni pubblicitarie e alla documentazione informativa prescritta dalla normativa vigente, disponibili su questo sito e presso i consulenti finanziari abilitati all'offerta fuori sede Fineco. Tutti i prodotti e servizi offerti sono dedicati ai correntisti Fineco.

Google Pay™ è compatibile con tutti gli smartphone Android, a partire dalla versione 5.0 (Lollipop) o successive. Per pagare nei negozi, è necessario che lo smartphone sia dotato di tecnologia NFC. Puoi utilizzare Google Pay anche su smartwatch con Google Wear OS compatibili. Le informazioni della tua carta non vengono memorizzate sul dispositivo né trasmesse durante il pagamento. E’ importante sapere che attivando Google Pay, per policy di Google, acconsenti a rendere disponibili a Google stessa i dati sulle transazioni effettuate con la tua Carta di pagamento tramite Google Pay. Per le condizioni e le finalità di utilizzo dei dati puoi verificare i Termini di servizio e l’Informativa sulla privacy di Google Payments e i Termini e condizioni del servizio rese da FinecoBank al momento dell’attivazione del servizio. Per ulteriori informazioni visita la pagina di Supporto di Google. Google Pay is a trademark of Google Inc.

Finecobank.com in English

Pubblico Avviso alla clientela dei Comuni oggetto di ordinanza (v. all'allegato n. 1 al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 23 febbraio 2020).

A testimonianza dell’attenzione verso la propria Clientela, Fineco ha deciso di intraprendere un’azione a favore dei Clienti che vivono nei Comuni coinvolti dall'emergenza Coronavirus – Covid19.

Fino al 15 aprile 2020 i titolari di mutui Fineco relativi a edifici ubicati nei comuni indicati nel decreto, possono richiedere la sospensione del pagamento delle rate di mutuo fino alla cessazione dello stato di emergenza (dichiarato per un periodo di 6 mesi dalla delibera del Consiglio dei ministri del 31 gennaio 2020).
Tale misura non comporterà alcun costo aggiuntivo né l’applicazione di interessi di mora.

E’ possibile contattare il numero verde 800.52.52.52 per reperire le informazioni necessarie al fine di attivare la sospensione del pagamento delle rate con decorrenza dalla prima rata utile successiva alla richiesta.

Si precisa che la sospensione non costituisce in alcun modo novazione del contratto di mutuo e resta ferma ogni altra modalità, patto, condizione e garanzia di cui al contratto di mutuo, con particolare riferimento alla garanzia ipotecaria.Le rate sospese inizieranno a decorrere al termine del periodo di sospensione con corrispondente allungamento del piano di rimborso per una durata pari al periodo di sospensione stesso, mantenendo la loro attuale periodicità.