Mini menu

Prestito Fineco

I vantaggi del Prestito Fineco

Personale

Non finalizzato, utilizzi il credito come vuoi senza specificare o giustificare.

Instantaneo

Valutazione istantanea fino a 15.000€ per clienti pre-valutati*, anche da app.

100% online

Online con Firma Digitale senza spedire alcune documentazione cartacea.

Ad esempio puoi ottenere

11.000

Importo totale dovuto 11.913,56

e rimborsarli in 48 mesi con rate da

248,12

a TAN 3,95% e TAEG 4,17%

Il TAN fisso 3,95% - TAEG max 4,37% è riservato alla clientela che accredita in maniera continuativa stipendio/pensione sul conto corrente Fineco. Il TAN fisso 6,95% - TAEG max 7,53% è dedicato alla clientela Fineco con anzianità di conto corrente inferiore a 12 mesi. Alla clientela Private è riservato il TAN fisso 2,95% - TAEG max 3,33%.

Zero spese di istruttoria e zero commissioni di incasso rate

Realizzare i tuoi desideri è semplice

Calcoli la rata e richiedi da 2.000€ a 50.000€ direttamente in area riservata.

Hai già un conto?

ACCEDI

Non sei ancora cliente?

apri il conto

Per maggiori informazioni chiamaci:

800.52.52.52

Per maggiori informazioni chiamaci:

800.92.92.92

Consolidamento prestiti

Hai più finanziamenti? Uniscili in un nuovo prestito Fineco, fino a 30.000€: così hai un’unica rata mensile più leggera e puoi ottenere liquidità extra.
Richiedilo online con Firma Digitale, pensiamo noi ad estinguere i prestiti precedenti.

Approfondisci

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per tutte le condizioni relative ai prodotti e servizi pubblicizzati occorre fare riferimento a fogli informativi e moduli informazioni pubblicitarie e alla documentazione informativa prescritta dalla normativa vigente, disponibili su questo sito e presso i consulenti finanziari abilitati all'offerta fuori sede Fineco. Tutti i prodotti e servizi offerti sono dedicati ai correntisti Fineco.

La concessione del credito è sempre subordinata ad approvazione della banca che si riserva la valutazione dei requisiti e del merito creditizio.

Le condizioni standard riportate in relazione ad ogni prodotto sono valide per richieste effettuate nel mese di ottobre 2018.

PRESTITO:

Prestito personale: Tasso standard: TAN min 3,95% - max 6,95%; TAEG min 4,37% - max 7,53%. Durata del contratto di credito: da 12 a 48 mesi (per prestiti da 2.000 a 4.000 euro); da 12 a 72 mesi (da 5.000 a 10.000 euro); da 12 a 84 mesi (da 11.000 a 50.000 euro). Esempio: importo totale del credito 11.000 euro. Importo totale dovuto da MIN 11.913,56 euro a MAX 12.637,17 euro. Imposta sostitutiva 27,50 euro; spese di invio comunicazioni periodiche 0,95 euro cad. Importo rata (comprensiva di interessi calcolati con il piano di ammortamento alla francese) nell'intervallo tra MIN 248,12 euro e MAX 263,15 euro al mese per 48 mesi.

*Il servizio di erogazione immediata è rivolto ai clienti Fineco prevalutati, ossia titolari di un altro prodotto di credito (es. carta di credito) che accreditano i propri emolumenti sul conto Fineco in maniera continuativa e che presentano determinati requisiti di merito creditizio, determinati ad insindacabile giudizio della Banca. I clienti destinatari del servizio ricevono notifica dell'offerta direttamente sul simulatore finanziario presente nell'area privata del conto. La concessione del prestito è comunque sottoposta ad approvazione della banca.

Per poter richiedere il Prestito Personale è necessario: essere correntista Fineco da almeno 3 mesi o avere l'accredito dello stipendio/pensione, avere un saldo di conto corrente maggiore di -500 euro, avere un'età compresa tra i 18 e i 70 anni e residenza nel territorio italiano. Per finanziamenti con durata superiore a 18 mesi la stipula del contratto prevede un'imposta sostitutiva pari allo 0,25% dell'importo finanziato. La Banca si riserva comunque la valutazione del merito creditizio e dei requisiti necessari alla concessione del prestito.
Per tutte le condizioni relative ai servizi pubblicizzati occorre fare riferimento ai moduli informazioni pubblicitarie.

CONSOLIDAMENTO PRESTITI:

Tasso standard: TAN min 3,95% - max 6,95%; TAEG min 4,37% - max 7,53%. Durata del contratto di credito: da 12 a 72 mesi per importi da 11.000 a 30.000 euro. Esempio: importo totale del credito 11.000 euro. Importo totale dovuto da MIN 11.913,56 euro a MAX 12.637,17 euro. Imposta sostitutiva 27,50 euro; spese di invio comunicazioni periodiche 0,95 euro cad. Importo rata (comprensiva di interessi calcolati con il piano di ammortamento alla francese) nell'intervallo tra MIN 248,12 euro e MAX 263,15 euro al mese per 48 mesi.
Per procedere con la richiesta è necessario che i finanziamenti che si vogliono estinguere siano intestati o cointestati al richiedente del Consolidamento. E' possibile consolidare esclusivamente prestiti personali finalizzati (es. prestito auto, mobili, elettrodomestici) e non finalizzati, fino ad un massimo di 4 prestiti totali, con le seguenti combinazioni: solo prestiti esterni (fino a 3) + eventuale liquidità aggiuntiva; prestiti esterni (fino a 3) + prestiti Fineco (fino a 2) + eventuale liquidità aggiuntiva; 2 prestiti Fineco + liquidità aggiuntiva obbligatoria. I prestiti esterni sono sempre consolidabili, anche se non domiciliati su conto Fineco, mentre i prestiti interni possono essere consolidati solo se erogati da almeno 6 mesi. Non è consentito consolidare cessioni del quinto dello stipendio, carte di credito revolving e finanziamenti in essere con altre banche o società del Gruppo UniCredit (Banca di Roma, Banco di Sicilia, ex Bipop-Carire, ex UCFin ex Clarima) e singoli prestiti Fineco. Ulteriori dettagli.
Per tutte le condizioni relative ai servizi pubblicizzati occorre fare riferimento ai moduli informazioni pubblicitarie.

Finecobank.com in English
A testimonianza dell’attenzione verso la propria Clientela, FinecoBank ha deciso d’intraprendere un’azione a favore dei Clienti danneggiati dal crollo del Ponte Morandi a Genova il 14 agosto 2018, titolari di mutui ipotecari relativi a edifici resi inagibili anche parzialmente, ovvero alla gestione di attività di natura commerciale ed economica svolta negli stessi edifici.
L’iniziativa prevede che il Cliente che si trovi in condizione di difficoltà per i danni subiti dall’immobile, ferma restando la regolarità del piano dei pagamenti, possa richiedere la sospensione del pagamento delle rate dei mutui (quote capitale e quote interesse) per 12 mesi dalla data di presentazione della richiesta.
La domanda di sospensione dovrà essere presentata entro il 15 Ottobre 2018 e dovrà essere assistita da un’autocertificazione che attesti il danno subito.
La sospensione non costituisce in alcun modo novazione del contratto di mutuo e resta ferma ogni altra modalità, patto, condizione e garanzia di cui al contratto di mutuo, con particolare riferimento alla garanzia ipotecaria.
Resta inteso che, nel periodo di sospensione, non si procederà con alcuna segnalazione di insoluto alle Banche Dati relativa alle rate sospese.
Le rate sospese inizieranno a decorrere al termine del periodo di ammortamento originariamente previsto dal finanziamento, mantenendo la loro attuale periodicità.
L’esercizio sarà gratuito e non oneroso, ovvero non saranno addebitati interessi maturati durante il periodo di sospensione.
Per maggiori informazioni nonché per richiedere la sospensione delle rate, è possibile contattare il Customer Care.